News

Fra musica e natura il festival “In Mezzo Scorre il Fiume” 2022

Fra musica e natura il festival IN MEZZO SCORRE IL FIUME giunge nel 2022 alla sua terza edizione, partendo a giugno 2022 fino a settembre.
Fra Emilia, Romagna e Toscana  il festival approda in Valsellustra, valli del Sillaro e del Santerno fino alla valle del Senio, con una capatina in valle del Savena.
I 25 appuntamenti in cartellone attraversano i territori dei comuni di Firenzuola, Castel del Rio, Fontanelice, Borgo Tossignano, Casalfiumanese, Mordano, Castel San Pietro Terme, Dozza, Monterenzio, Casola Valsenio, Riolo Terme, Monghidoro.

Il festival è inserito all’interno della programmazione di Bologna Estate, il cartellone di attività promosso e coordinato dal Comune di Bologna e dalla Città metropolitana di Bologna – Destinazione Turistica.

Per prenotazioni o informazioni:
email: framusicaenatura@gmail.com
tel: 351-6812880

percorsi fra musica e natura

GIUGNO

LUNEDI’ 20, Valsellustra, azienda Semiselvatica: fra Timo e Lavanda
Azienda Semiselvatica (via Valsellustra 7, Casalfiumanese)
17.30 escursione fra boschi, calanchi e lavanda. Storie di alberi, erbe e tartufi.
19.00 in un grande campo di lavanda va in scena “Fino alla lavanda” narrazioni di Ginetta Fino con Francesco Paolino e Stefania Megale.
Si potrà raccogliere lavanda fresca dal campo.
A seguire per chi vuole è a disposizione uno spuntino “semiselvatico” presso l’azienda.
Evento in collaborazione con Azienda Semiselvatica e Cantina dell’Azienda agricola Bassi Luigi

Fino alla Lavanda, con Ginetta Fino, Francesco Paolino, Stefania Megale

 

VENERDI’ 24, Fontanelice, Ca’ Monti: il giorno di San Giovanni fra erbe e noci
Ca’ Monti (via Montemorosino 4, Fontanelice)

Iperico: l’erba di San Giovanni

17,00 Racconti di erbe curative e magiche, raccolta delle noci verdi per la produzione tradizionale del nocino, con l’eventuale partecipazione dei presenti.
Segue una cena d’erbe con i prodotti biologici a km. zero di Ca’ Monti.
20.15 concerto al tramonto con la fisarmonica di Bardh Jakova: un viaggio fra tradizione e musica balcanica.
Serve prenotare per cena+concerto allo 0542 97666 o al 333 4602771
Evento in collaborazione con Agriturismo Ca’ Monti

Bardh Jakova

DOMENICA 26, Dozza, piazza Zotti fra muri dipinti e la voce del legno
Ultimo giorno di esposizione delle opere in legno di recupero di Jo Parise.
17.00 visita guidata ai caratteristici muri dipinti di Dozza, partecipazione gratuita tramite prenotazione (tel: 380 1234309 – 0542 678240).

Il borgo di Dozza con i muri dipinti

18.30 “La voce del legno”: concerto di Marina Mammarella (violino) e Agide Bandini (contrabbasso) che interpretano  originali arrangiamenti de Le Quattro Stagioni di Vivaldi e di Astor Piazzolla, un interessante intreccio fra musica e natura, fra legno e suoni.
Evento in collaborazione con Fondazione Dozza Città d’Arte.

Marina Mammarella e Agide Bandini

LUGLIO

DOMENICA 17, Cornacchiaia (Firenzuola), Pieve: Le Quattro Stagioni
16.30 visita all’antica Pieve di San Giovanni Decollato e ai dintorni di Cornacchiaia, in Alto Mugello.
18.00 concerto Le Quattro Stagioni di Vivaldi e di Piazzolla arrangiate per un trio inedito.
Un affascinate viaggio fra antico e contemporaneo: la natura interpretata attraverso i suoni di Gianluca Campi alla fisarmonica, Marina Mammarella al violino e Agide Bandini al contrabbasso.
Evento in collaborazione con Banco Fiorentino.

 

VENERDI’ 22, Borgo Tossignano, Casa del Fiume: Down by the Riverside
Casa del Fiume (via Rineggio,22)
17.30 passeggiata alla scoperta di piante e fiori fra fiume e collina, Parco Vena del Gesso Romagnola (per prenotazioni 351-6812880).

Cichorium intybus

A seguire cena a tema presso La Casa del Fiume.
21.00 concerto jazz con Anna e Paolo Ghetti (voce e contrabbasso, padre e figlia d’arte…)
La prenotazione è obbligatoria per cena+concerto o drink+concerto al 335 6678068
Evento in collaborazione con Combo Jazz Club e La Casa del Fiume.

Anna Ghetti alla voce
Paolo Ghetti al contrabbasso

SABATO 23, Castel del Rio, Palazzo e Ponte Alidosi: tablao Flamenco
17.30 Palazzo Alidosi, una conferenza durante la quale si potranno riconoscere i volatili diurni e notturni e si potrà ascoltare il loro canto. Melodie e timbri dai quali l’essere umano ha da sempre tratto ispirazione per la propria arte musicale.
“Il canto degli uccelli” con Gianni Neto e Stefano Sabioni… fra musica e natura.

Upupa, foto di Gianni Neto

19.00 visita alle segrete del Ponte Alidosi con la guida appassionata di Alberto Baldazzi, sindaco di Castel del Rio.
21.00 grande spettacolo di Flamenco davanti al Ponte Alidosi:
con i ballerini Rubén Molina e Marta Roverato, il cantaor Rafaél Perea e il chitarrista Marco Perona. Un affascinante ritorno fra Spagna e Italia: “Volver”.
Evento in collaborazione con Comune di Castel del Rio.

Ruben Molina (foto Julien Benhamou)

GIOVEDI’ 28, Castel S. Pietro, terrazza del Giaz cafè: suoni, voci ed essenze
Giaz cafè (Viale Terme 670, Castel San Pietro)
18.00 conferenza dell’erborista Virginia Bolognesi: “Gli oli essenziali”.
Segue un menù “emozionale” preparato con varie essenze naturali.
21.00 concerto fra Italia e Argentina con Enza Alessandra Prestia (voce, chitarra, charango, bombo e tamburi a cornice) e Antonio Stragapede (chitarra, mandolino).
La prenotazione è obbligatoria:  menù + concerto al 328 1804643
Evento in collaborazione con Giaz Cafè.

VENERDI’ 29, Monte Battaglia (Casola Valsenio): passeggiata e trebbo di stelle
19.30 escursione al tramonto in partenza sia da Passo del Prugno (prenotazioni allo 0546 73033) che da Posseggio (prenotazioni al 333 9391464): un incontro fra gli escursionisti di Casola Valsenio e Fontanelice.

21.00. L’astronomo musicista Angelo Adamo ci mostra le stelle e ci racconta i  miti legati alle costellazioni, commentando con un personale apporto di suoni.

 

Francesco Rivola, moderno “fulèsta”(in Romagna è il tradizionale narratore di storie),  scrittore, profondo e appassionato conoscitore dei nostri territori, guida, narra i miti romagnoli.
Un incontro affascinante fra due narratori che appartengono a due mondi apparentemente diversi, ma vicini nell’approccio creativo verso la natura e la sua trasfigurazione nel mito.
Evento in collaborazione con Comune Casola Valsenio, Proloco e ANPI Casola Valsenio, Proloco Fontanelice e Stefano Schiassi.

Francesco Rivola

DOMENICA 31, Molino Nuovo (Castel San Pietro): un violoncello all’alba
05.00 dal Centro Sociale Molino Nuovo parte la ormai tradizionale ascesa sui calanchi: una levataccia nel cuore della notte che in questi anni ha premiato i partecipanti con magici concerti all’alba. Attraverso uno sterrato si arriva alle prime luci dell’alba su un autentico Machu Picchu nostrano con un panorama selvaggio e inaspettato, davvero mozzafiato al sorgere del sole. All’arrivo sui calanchi, seduti in mezzo all’erba, ci si gode il concerto all’alba di Enrico Guerzoni al violoncello.
Evento in collaborazione con Comune Castel San Pietro Terme

AGOSTO

GIOVEDI’ 4, Sassoleone: viaggiare fra musica e danze sotto le stelle
20.40 si parte da Piazza del Leone per un’escursione notturna durante la quale scoprire musica e danze di tradizione indiana e mediorientale, con la danzatrice Monica Murgia Monsun, Simone Mulazzani ai fiati bansuri, satara, algoza, Gabriele Cambi alle tabla.
La loro performance ci trasporterà da Sassoleone al deserto del Thar tra incantatori di serpenti e danze ipnotiche vorticose al calar del sole.
Per cenare sulla piazza prima della camminata notturna al ristorante Aurora prenotare al 380 5812656.
Evento in collaborazione con Proloco Sassoleone.

Monica Murgia Monsun

VENERDI’ 5, Belvedere (Castel del Rio): di musica, erbe ed api
17.30 dal ristorante Tubeya (via Sillaro 1540) si parte per visitare erbe, piante e apiari nei dintorni, alla scoperta del curioso mondo delle api e delle piante che queste e gli insetti impollinatori prediligono. Cena “d’erbe e di api” al ristorante Tubeya (prenotazioni 0542 95920).
21.00 concerto sotto le stelle con il cantautore Diego Veronese (voce, chitarra) e Marta Celli (arpa) in “Le traiettorie delle mongolfiere”: quando la poesia pura si fa musica e riesce a farci volare.
Evento in collaborazione con ristorante Tubeya.


DOMENICA 7, Borgo Tossignano, Casa del Fiume: Down by the Riverside

18.00 dalla Casa del Fiume si parte in una breve passeggiata per riconoscimento alberi ed erbe fra fiume e prati. “Cena d’erbe” al ristorante della Casa del Fiume.
21.00 concerto con Irene Rugiero alla voce, Maurizio Piancastelli alla tromba e Federico Rubin al pianoforte, in collaborazione con il Combo Jazz Club.
La prenotazione cena o drink+concerto è obbligatoria al 335 6678068
Evento in collaborazione con Combo Jazz Club e La Casa del Fiume.

SABATO 13, Pieve di Camaggiore (Firenzuola): un sabato in festa nel borgo
15.30 Messa cantata alla Pieve con repertorio sacro a cappella del quartetto trentino Armonici Cantori Solandri.
17.00 concerto nel borgo con il quartetto alpino Armonici Cantori Solandri in un repertorio popolare alpino. Nel borgo mostra di cimeli di guerra che Sandro ha raccolto durante la sua vita a Camaggiore dalla guerra in poi. Narrazioni storiche a cura di Claudio Penazzi.
Evento in collaborazione con Banco Fiorentino e Casa Vacanze di Pieve di Camaggiore.


DOMENICA 14, Borgo Crivellari: un’alba magica fra gessi e voci

05.30 si parte dal campo sportivo di Borgo Rivola in direzione di Borgo Crivellari, un gioiello nascosto all’interno del Parco della Vena del Gesso Romagnola. Ci farà da guida Francesco Rivola, guida storica ed escursionistica, conoscitore profondo del territorio e delle sue storie, scrittore e narratore. Ispirandosi a questo territorio di cave di gesso il quartetto degli Armonici Cantori Solandri. provenienti dalla Val di Sole, si esibirà in un repertorio di canti di minatori, di montagna e di guerra. Gli Armonici Cantori Solandri sono Fausto Ceschi, Gianni Penasa, Danilo Bertolini, Roberto Dell’Eva.
Evento in collaborazione con Luciano Visani detto Muller e Francesco Rivola.

Armonici Cantori Solandri dal Trentino

DOMENICA 14, Monghidoro, chiesa di Santa Maria Assunta: festa di voci!
17.00 gli Armonici Cantori Solandri depositari di un repertorio sacro e popolare raccolto negli anni in Trentino, incontrano la corale Scaricalasino di Monghidoro, con il suo repertorio prezioso di canti raccolti dalla tradizione emiliana, in particolare monghidorese, e da quella regionale italiana, per la festa di Santa Maria Assunta.

Evento in collaborazione con gruppo e coro Scaricalasino.

Corale Scaricalasino di Monghidoro


LUNEDI’ 15, Sassoleone, campo sportivo: voci di donne

21.00 Le fantastiche De Soda Sisters in concerto, trio popolare Agrifolk si esibiscono in vecchie canzoni di lotta e d’amore, stornelli, filastrocche rivoltose e anarchiche durante la tradizionale festa del Ritorno.
Cena campestre di Ferragosto.
Evento in collaborazione con Proloco Sassoleone.


VENERDI’ 19, chiesa di San Mamante  (Monterenzio): voci d’Appennino

Festeggiamenti per San Mamante nell’antica chiesa a lui dedicata (via S. Mamolo, Villa Sassonero).
18.00 Messa cantata
19.00 concerto della corale popolare Scaricalasino, in un. repertorio tradizionale che spazia dai canti d’ Appennino a canti tradizionali regionali italiani.
Evento in collaborazione con gruppo e coro Scaricalasino e Agriturismo Prato degli Angeli.


SABATO 20, Fontanelice, fra Podere Tintoria e Podere Pradella

Alla scoperta dell’antico sentiero che unisce i due poderi, fra erbe e coltivazioni tradizionali. 16.00 in partenza da Podere Tintoria (via Buffadosso,8) fino al Podere Pradella, con l’originalissima  performance itinerante del Grande Cantagiro Barattoli, con Cristiano Grandi (buzuki, armonica a bocca, percussioni da spalla, ammennicoli musicali, voce), Sara Zilli (buzuki, armonica a bocca, percussioni da spalla, ammennicoli musicali, voce) e Annamaria Andrei (organetto diatonico e voce).
Evento in collaborazione con la Proloco di Fontanelice e Podere Tintoria.


DOMENICA 21, Fontanelice, podere Tintoria: le erbe tintorie

Laboratorio di tintoria a cura di Valentina Belicchi con la partecipazione dell’esperto botanico Sergio Flamigni.
Si parlerà di piante tintorie spontanee e coltivate, imparando a riconoscerle e a utilizzarle. Prenotazioni al Podere Tintoria: 333 7685096

GIOVEDI’ 25, Castel S. Pietro Terme, Giardino degli Angeli: Colonne Sonore
20.30 Nella splendida cornice del Giardino degli Angeli un concerto che fa sognare, con musiche che abbiamo ascoltato in film quali C’era una volta il West, Il Gladiatore, Mission, La vita è bella, Il Signore degli Anelli … “Le colonne sonore della nostra vita” con la voce di Luisa Cottifogli, Marianne Gubri all’arpa e Modern String Quartet diretto da Enrico Guerzoni (Elisa Tremamunno ed Erica Scherl violini, Tiziano Guerzoni ed Enrico Guerzoni violoncelli).
Evento in collaborazione con Il Giardino degli Angeli.

Luisa Cottifogli e Marianne Gubri

SABATO 27, Oasi di Bubano : “Suonare gli alberi”, un summit di percussionisti
18.00 Gli spettatori-escursionisti durante una passeggiata in partenza dal Torrione di Bubano (Mordano) fino all’Oasi naturalistica incontrano sul percorso tre percussionisti che poi si riuniscono assieme in un grande summit: “Suonare gli alberi”, una curiosa improvvisazione fra musica e natura. Con Marco Dondini (aka Bat Matic, batterista dei mitici Gaz Nevada), Red Roberto Rossi (percussionista dalle collaborazioni internazionali, più brasiliano dei brasiliani) e l’eclettico ravennate Jader Nonni .
Evento in collaborazione con il comune di Mordano


DOMENICA 28, Dozza, sul Sentiero del Vino: un’arpa al tramonto

18.00 dalla Rocca partenza di un’escursione che ci porta ad attraversare vigneti e pascoli, incontrando mucche, asini, oche, caprette in una fattoria degli animali, fino a raggiungere la Cantina Cenni Assirelli.
19.30 concerto al tramonto dalla terrazza panoramica della cantina Cenni Assirelli, affacciata sulla Valsellustra. Marta Celli accompagna il calar del sole con l’arpa celtica.
Degustazione dei vini della Cantina.
In collaborazione con Cantina Cenni-Assirelli.

SETTEMBRE

GIOVEDI’ 1, Castel S. Pietro Terme, lungofiume: la voce del fiume
In zona Fontana Fegatella (di fronte a viale Terme 670)
18.30 sulla riva del Sillaro Maurizio Piancastelli, un grande artista della tromba, collaboratore degli Stadio e di grandi artisti del jazz e della musica brasiliana. interpreta la voce del fiume quando il sole volge al tramonto
Evento in collaborazione con Comune Castel S. Pietro Terme.

Maurizio Piancastelli

DOMENICA 4, Castel S. Pietro Terme, Golf Club Le Fonti: golf e musica
20.30 I Sinconauti in concerto: ironia, energia e un’originale interpretazione dei grandi standard della canzone italiana, una performance piena di verve con la voce di Camilla Ferrari e la chitarra di Giacomo Maria Naccari
Le prenotazioni per apericena+concerto allo 051 6951958 – info@golfclublefonti.it
Evento in collaborazione con Golf Club Le Fonti.

 

SABATO 10, sagrato Chiesa di Gesso (Casalfiumanese): festa della Madonna del Rio
20.00 concerto campestre con la fisarmonica di Vincenzo De Ritis.
Il fisarmonicista/pianista/compositore abruzzese spazia dal repertorio classico a quello tradizionale, da brani originali alle composizioni di Richard Galliano, del quale è stato allievo e collaboratore.
A conclusione polenta per tutti, proprio come una volta! Finiamo in festa la stagione estiva e il nostro festival fra musica e natura.
Evento in collaborazione con Don Angelo Figna

Vincenzo De Ritis

 

Per informazioni e prenotazioni
(dove non diversamente specificato):

tel: 351 6812880
email: framusicaenatura@gmail.com

Il festival è organizzato dall’Associazione IN MEZZO SCORRE IL FIUME
con la direzione artistica di Luisa Cottifogli.
Team organizzativo: Roberta Binotti, Raffaella Casalini, Claudia Manfredi.
Il festival è inserito all’interno della programmazione di Bologna Estate, il cartellone di attività promosso e coordinato dal Comune di Bologna e dalla Città metropolitana di Bologna – Destinazione Turistica.
Con il contributo di:
Giardino degli Angeli, Banco Fiorentino – Mugello Impruneta Signa, Comune di Castel del Rio, Comune di Castel San Pietro Terme, BCC Ravennate Forlivese e Imolese, Proloco Sassoleone, Claudio Nicolini, Proloco di Fontanelice, Comune di Mordano, Fondazione Dozza Città d’Arte, Vittoria Assicurazioni Castel San Pietro Terme, Agriturismo Ca’ Monti, Ristorante Tubeya, Giaz cafè, Golf Club Le Fonti, Comune di Casola Valsenio, Don Angelo Figna, Casa Vacanze di Pieve di Camaggiore, Luciano Visani “Muller”, Francesco Rivola, Azienda Semiselvatica, Azienda Agricola Bassi Luigi, Grifo Assicurazioni -Allianz Imola, Gruppo e Coro Scaricalasino, Podere Tintoria, Cantina Cenni-Assirelli, Agriturismo Il Prato degli Angeli, La Casa del Fiume.
Con il patrocinio e la collaborazione di:
Combo Jazz Club, Corpo Guardie Ambientali Metropolitane (CGAM), Parco Vena del Gesso Romagnola, Proloco di Casola Valsenio, ANPI sezione Casola Valsenio, Don Aldo Menichetti, Comune di Borgo Tossignano, Comune di Casalfiumanese, Comune di Dozza, Comune di Fontanelice, Comune di Monghidoro, Comune di Monterenzio, Comune Firenzuola.

 

media partner

 

…fra musica e natura

Camomilla dei tintori

Rispondi